San Marino Film Festival

Dal 24 ottobre al 1 novembre 2014, Valeur sponsorizza l’evento:

San Marino International Film Festival

“Oggi più che mai è necessario ridare voce alla cultura, ricostruire un percorso dove privato e pubblico possono dialogare, contaminarsi, compiere un cammino comune. Il grande schermo, nel corso di tutto il novecento ha coinvolto intere generazioni, plasmato mode, offerto visibilità a temi scottanti e permesso alle persone di arricchire il loro bagaglio esperenziale. Oggi, sotto il nuovo nome di San Marino International Film Festival e una nuova direzione artistica vogliamo continuare a dare un appuntamento stabile e una ritualità riconosciuta dall’intero mondo dell’intellettualità. Per questo motivo intendiamo puntare molto sulle nuove tendenze del cinema, sui registi e artisti di tutto il mondo, offrire loro visibilità e un’importante platea che saprà apprezzare i loro sforzi e la loro creatività.
Buon Cinema a tutti e buona visione al San Marino International Film Festival 2014.”

Roberto Valducci
Presidente San Marino International Film Festival

Quest’anno la terza edizione del San Marino Film Festival rende omaggio all’attrice che valse l’Oscar a Fellini per il film La Strada, dedicando all’attrice Giulietta Masini una mostra fotografica intitolata “ Giulietta Masina- L’oscar di Fellini “ che ne celebra la carriera cinematografica a 20 anni dalla sua scomparsa.

Protagonisti del Festival i suoi vincitori, che si aggiudicano i premi di seguito riportati:
Premio miglior film: LETTER TO THE KING di Hisham Zama;
Premio migliore attrice: MARIAM BUTURISHVILI;
Premio per la regia: GEORGE OVASHVILI per Corn Island;
Premio Tonino Guerra per la sceneggiatura realizzata: VIVIR ES FACIL CON LOS OJOS CERRADOS;
Premio Tonino Guerra per la sceneggiatura Originale ed Inedita: IL FUTURO di Elia Gonella, Stefano Lazzati, Luca Vassalin;
Premio San Marino per il Cinema PAOLO COTTIGNOLA & DAVID WARREN e STEFANIA ROCCA;
Concorso Single Drama: COMPLICIT di Niall MacCormick;
Concorso Ufficiale: BANDE DE FILLES di Céline Sciamma;

Per la sezione Concorso Scuole di Cinema, la giuria del concorso ringrazia il responsabile Piergiorgio Gay per l’ampia gamma di proposte e la sua elevata qualità, assegnando:
il Premio Valuer come miglior regista a Hadas Ayalonper PARIS ON THE WATER (TAU: Tel Aviv University, Israele);
il Premio VALEUR per il film più innovativo ad AN DER TUR di Miriam Bliese (DFFB: Deutsche Film und Fernsehakademie, Berlino).